Cosa fare quando sei senza forze?

Affaticamento e spossatezza sono due manifestazioni molto comuni nella vita di tutti i giorni: cosa sono e cosa fare.

Le cause della spossatezza

Quando ci si sente spossati generalmente i primi sintomi sono la mancanza di energie e la difficoltà nel mantenere la concentrazione. Questo stato di debolezza può essere causato sia da fonti di stress, sia da situazioni esterne, come clima e ambiente.

Tra i principali sintomi della spossatezza troviamo sicuramente:

  • stress fisico e mentale;
  • periodi in cui si è fortemente impegnati, come durante un’intensa attività professionale o magari di studio;
  • mancanza di vitamine e sali minerali all’interno della dieta;
  • stile di vita non equilibrato, con poco riposo e una dieta non calibrata;
  • condizioni ambientali quali cambi di stagione e climi troppo caldi.

Come rimediare al senso di spossatezza

Essendo la spossatezza legata allo stile di vita, il primo rimedio per attenuarla è sicuramente cambiare quest’ultimo e le proprie abitudini, assicurandosi maggiore risposo e una corretta e sana alimentazione.

In situazioni in cui è il contesto a influire sul nostro corpo, provocando stanchezza e affaticamento, come ad esempio i cambi di stagione, è possibile utilizzare un integratore naturale.

L’Idrossitirosolo, polifenolo estratto dall’olivo, protegge dai processi neurodegenerativi. La sua assunzione, già tramite l’olio extravergine di oliva, contenuto nella dieta mediterranea, riduce il rischio di neurodegenerazione e di decadimento cognitivo dovuto all’età.

Integrare naturalmente il fabbisogno di energie, l’efficacia di ENDOVIR® Recovery Integratore

endovir recovery compresse

endovir recovery compresse

Grazie alla combinazione di Idrossitirosolo e vitamine essenziali, ENDOVIR® Recovery Integratore contribuisce al recupero della normale funzione del sistema immunitario, alla riduzione di stanchezza ed affaticamento oltre che al recupero della funzione muscolare.

Un integratore naturale ideale durante i periodi di affaticamento e stanchezza, cambi di stagione ma anche per chi deve affrontare il recupero da convalescenza.

Disclaimer: in caso di sintomi o malessere consigliamo di rivolgersi al proprio medico curante o recarsi al più vicino pronto soccorso.